Questo sito utilizza cookie per monitorare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
OK, ho capito

Torino 2016

06/11/2016—06/11/2016


Nel corso della prima edizione di NEST, il festival sui centri di produzione artistica indipendente dedicato alla scena italiana, domenica 6 novembre, a Torino si tiene una giornata di studi a cura di Pietro Gaglianò, Ilaria Bonacossa, Chiara Vecchiarelli, con Olga Gambari, sul tema “Community Based - progetti indipendenti tra arte e sfera pubblica fondati sul rapporto con la comunità”.

Il tema generale della giornata riguarda una categoria progettuale trasversale rispetto all’intero territorio nazionale: i progetti indipendenti, fondati e diretti e coordinati da artisti, curatori, collettivi, che fondano la propria linea estetica ed operativa su un rapporto continuativo con lo spazio sociale in cui sorgono. 
Si tratta quindi di progetti che nel corso degli anni hanno (o avrebbero potuto o potranno avere) incidenza sulla consapevolezza degli abitanti, sulle relazioni reciproche e su quelle con gli enti di governo; progetti che attivando diverse forme di partecipazione, coinvolgimento, condivisione, intervengono sulla percezione del territorio, della sua forma sociale e fisica, con opere permanenti o azioni e gesti immateriali; progetti che hanno, anche minimamente, prodotto un movimento diretto o indiretto di economie, di flussi turistici, di riconsiderazione e salvaguardia del patrimonio materiale e immateriale; progetti che non sono nati per ispirazione pubblica ma che si trovano, o si sono trovati, a confrontarsi con gli enti di governo del territorio. 
 Nel corso della giornata verranno organizzati tre tavoli: 

Spazio dell’arte e governo del territorio 
Relazioni con il territorio e con gli enti di governo; finanziamenti, risorse, produzioni rapporti con il mercato. 
Coordina Ilaria Bonacossa 

Partecipano:
a.titolo
Simona Barbera e Ronny Dahl / space 4235
Daria Carmi
Tiziana Casapietra / radicate.eu
Francesco De Biase
Francesca Gambetta
Andrea Lacarpia / Edicola Radetzky
Gabi Scardi
Cosimo Veneziano / Progetto Diogene

Reti territoriali e reti virtuali 
Individuazione delle effettive utilità e funzionalità di un coordinamento sul territorio nazionale, con chi e con che obiettivi. È sensato e funzionale connettere i progetti fra loro, o ha più effettualità la creazione di una rete di servizi, con diversi attori? 

Coordina Chiara Vecchiarelli 

Partecipano:
Emanuela Ascari
Federico Bacci e Lucia Giardino / Guilmi Art Project
Barbara Bulletti Newman e Stefano Rabolli / Beyond Entropy
Ettore Favini
Cecilia Guida
Alessandra Poggianti


Quale condivisione? Partecipazione vs Colonizzazione dell’Immaginario, Temporaneità vs Permanenza delle opere. 
Il tavolo riguarda i rapporti con le comunità medesime, l’intervento dell’artista, l’autorialità, l’incidenza dell’opera sul paesaggio sociale. 

Coordina Pietro Gaglianò 

Partecipano:
a.titolo
Caterina Benvegnù, Francesca Vason, Beatrice Sarosiek / Piazza+
Francesco Bertelè
Stefano Boccalini
Elisa Del Prete
Rebecca de Marchi
Daria Filardo
Francesco Nordio
Cesare Pietroiusti


Programma dei lavori: 
ore 10.00 - presentazione e avvio dei lavori 
ore 10.30- 12.00 – sessione di lavoro dei tavoli a porte chiuse 
ore 12.00-14.00 – break / pranzo 
 ore 14.00-16.00 sessione plenaria aperta al pubblico, dibattito e conclusioni